GRUPPO DI LAVORO

  • Rocco De Paolis, Stefania Iannucci
  • Antonello Marchese, Alessandra Ferrari

CONDUTTORE LABORATORIO ROLL

  • Maria Zaccaria 

«Le vieux chef découvre les traces de la panthère,
il épaule son fusil et tire au hasard : PAN !
Manquée la panthère, mais où est-elle donc ?»

(extrait de La Grande Panthère Noire/Albums du Père Castor)

I PROTAGONISTI

• ILCPIA AL 2 di Novi Ligure
• Un Corso di FRANCESE di circa 50 ore
• Discenti di sesso femminile di età compresa tra i 28 e i 70 anni;
• Alto livello di istruzione pregresso (diploma di scuola superiore/laurea);
• Paese di provenienza: Italia;
• L1: italiano;
• Livello QCER della LS: A1/A2

LABORATORIO DI COMPRENSIONE DEL TESTO OBIETTIVI

• Imparare ad imparare
• Prendere consapevolezza del proprio apprendimento
• Stimolare la cooperazione tra gli alunni
• Stimolare la partecipazione
• Migliorare le abilità di comprensione e di rielaborazione dei contenuti

LABORATORIO DI COMPRENSIONE DEL TESTO

TEMPISTICA
data: 12 Febbraio 2019 durata: 45 minuti
• TITOLO/ARGOMENTO
• ACT su un estratto de La Grande
Panthère Noire, Albums de Père
Castor; tratto dalla Biblioteca degli
ACT, Cycle 1, Narratif (ACT Raconter)
• GENERE: narrativo, racconto
• MATERIALI E STRUMENTI: LIM, materiale cartaceo

  • L’insegnante ha, innanzitutto, spiegato cos’è l’ACT e quali sono le sue regole (fasi, modalità di partecipazione, atteggiamento dell’insegnante).
  • DURATA 5 minuti
  • Distribuzione del testo alle studentesse. 

ACT FASE 1. LA LETTURA SILENZIOSA

DURATA 5 minuti

• Le studentesse hanno letto il testo.

ACT FASE 2. LO SCAMBIO

DURATA 15 minuti

• Tutte le allieve hanno partecipato attivamente e con entusiasmo allo scambio di informazioni rilevate a seguito della lettura silenziosa. Gli interventi sono stati gestiti per alzata di mano.
• L’insegnante ha mantenuto un atteggiamento neutro, limitandosi a trascrivere nella tabella le informazioni nella maniera in cui sono state elaborate e recepite dalle allieve.

ACT FASE 3. LA VALIDAZIONE

DURATA 10 minuti

• Dopo aver raccolto le reazioni spontanee e gli scambi in un’apposita tabella, l’attività è proseguita con la rilettura delle frasi da parte dell’insegnante e la validazione con il testo.
• Insegnante e alunne hanno rilevato la necessità di segnalare le frasi parzialmente vere con un colore diverso da quelle vere (in verde) e quelle false (in rosso), optando per l’arancione.

ACT FASE 4. METACOGNIZIONE

DURATA 10 minuti

• Studentesse e insegnante hanno condotto una riflessione critica sulla metodologia e le strategie messe in atto per la comprensione e la memorizzazione dei contenuti.
• Abbiamo riscontrato che, con una prima lettura del testo, non si è in grado di comprendere tutte le informazioni contenute e che nel riproporre i
contenuti appena letti molte informazioni, seppur comprese, sfuggono alla memoria. La perdita di informazioni tra la comprensione e la riproposizione dei contenuti risulta degna di nota.

ACT FASE 4. LA METACOGNIZIONE

DURATA 10 minuti

Dicono di LUI (l’ACT):
«E’ utile per imparare termini e verbi nuovi»
«E’ stato un tuffo nel tempo»
«Serve per comporre le frasi»
«Aumenta la memoria!»
«Ti sembra di ricordare, ma poi giri la
pagina…e giri/gira la testa»
«Quando lo rifacciamo?»

PER CONCLUDERE : UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE

• Al CPIA che mi offre l’opportunità di lavorare con target tanto eterogenei da stimolare di continuo la mia creatività.
• Ad Alessandra e Andrea che mi hanno
supportata nell’attuazione dell’attività Roll.
• Alle alunne che seguono sempre con interesse ed entusiasmo le mie lezioni e si prestano con piacere ad esperimenti didattici di varia natura.